Crotta d'Adda

Avvelena cane vicina,condanna a Piacenza

Sei mesi di reclusione per aver tentato di uccidere, avvelenandolo, il cane della vicina di casa. E' la sentenza che il giudice del Tribunale di Piacenza ha pronunciato nei confronti di un uomo di 70 anni, finito a processo per aver provato a uccidere il pastore tedesco della sua vicina, dandogli da mangiare delle polpette avvelenate con un topicida. Il cane si era poi salvato in extremis, ma la donna ha sporto querela contro il vicino di casa con il quale, ha spiegato poi durante il processo, c'erano parecchi dissidi. L'uomo ha ricevuto anche una multa di 5mila euro, ma ha beneficato della sospensione condizionale della pena.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie